logo-footer

Le ultime dall’Acquabuona

Pagina: Le ultime dall’Acquabuona

  • Podere Casanova – Nobile di Montepulciano in verticale e incontro fra vino e musica

    Podere Casanova è anima e passione di Isidoro Rebatto e Susanna Ponzin, della loro origine veneta, del loro impegno per la sostenibilità, della loro visione e, come dicono loro stessi, “della convinzione che rappresenti le peculiarità delle nostre migliori risorse: la seduzione della bellezza, il piacere del gusto, i paesaggi dell’armonia.”

  • Diari di viaggio 2024_ Fabbrica di San Martino

    Sbuchi dal bosco e c'è un altro tempo. Ma non meteorologico, proprio un altro tempo, con un'altra scansione. Alla Fabbrica di San Martino scorre diversamente, non c'è niente da fare, e in un modo tutto suo, facendo da ponte a una sensazione di generale rilassatezza e di sottile benessere che ti prende all'istante, quando approdi in quel posto lì. E' la quiete attesa.

  • A margine del Vinitaly, qualche riflessione sul vino dealcolato

    Tanto per cambiare, il mio Vinitaly edizione 2024 è stato piuttosto convulso. Degustazioni da tenere, numerosi graditi inviti da produttori di vini e denominazioni non a sufficienza praticate dal sottoscritto, con conseguenti più o meno gradite sorprese, seminari di approfondimento cui partecipare, un po’ di public relations, e via a seguire. Tutto questo per dire

  • 22/6 a San Vincenzo (LI): Vini Bagnanti, 50 vignaioli in un km di spiaggia

    Tutto è pronto per la prima edizione di Vini Bagnanti, un’iniziativa nata dalla collaborazione fra il resort Riva degli Etruschi, Vini Migranti, l’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo e la Banca del Vino.

  • 16-17/6 a Sorano (GR): ciliegioli d’Italia

    Appuntamento per enoappassionati e operatori del settore il 16 e 17 giugno, alla Fortezza Orsini di Sorano (Grosseto) con la seconda edizione di Ciliegiolo di Maremma e d’Italia. La kermesse vuole accendere i riflettori su questo vitigno autoctono che sta vivendo un momento di riscoperta. Una due giorni di degustazioni con le migliori etichette di

  • La riscossa di Bordeaux continua

    Il recente seminario in quattro incontri che ho tenuto per l’Accademia Treccani a Roma sul vino di Bordeaux ha confermato che la celebre macroregione è in grande crescita. O meglio, in grande recupero della sua migliore tradizione storica. Il periodo della parkerizzazione, con i suoi vini eccessivi, fuori misura - e talvolta il suo circo Barnum di vini mostruosi, sfigurati da concentrazioni folli e da insopportabili strati di aromi legnosi – è ormai in buona parte alle spalle.

  • Erste+Neue: un nuovo stile per la cantina del Lago di Caldaro

    Una panoramica dei vini di una delle grandi cantine cooperative dell'Alto Adige

  • Il gelato artigianale incontra la filiera corta: la dolce rivoluzione del “L’ATTE”

    Nell’affollato panorama della gelateria artigianale italiana, dove la ricerca della qualità è diventata un’ossessione per i migliori maestri, Francesco Dioletta, delle rinomate Gelaterie Duomo de L’Aquila, ha osato sognare in grande. Il suo ultimo, ambizioso progetto “L’ATTE – Latte dell’Aquila” si pone l’obiettivo di rivoluzionare la filiera produttiva del gelato, portando il concetto di “fatto

  • L’Indice Bigot di Perleuve applicato ad un esempio pioneristico: i cru di Brda di Marjan Simčič

    Un convegno sulla comprensione del vino a partire dall’analisi agronomica del terroir, organizzato da Marjan Simčič Domaine, è stato l'occasione per comprendere il concetto di indice di Bigot, un metodo di valutazione scientifico del potenziale qualitativo di un vigneto frutto di anni di ricerche dell'agronomo Giovanni Bigot. E, last but not least, per una approfondita conoscenza "sul campo" dei cru della storica cantina di Marjan Simčič e dei relativi risultati nel bicchiere

  • Lo Sciacchetrà delle Cinque Terre – Una verticale a Monterosso

    Un viaggio in compagnia del vino-mito delle Cinque Terre, che grazie a una serire di vignaioli avveduti ha ritrovato la dimensione dell'unicità. In fondo, un viaggio nelle Cinque Terre, nei loro paesaggi d'incanto e nelle ataviche tradizioni contadine.

  • Nella fiorentina Villa Bardini, la leggerezza e l’eleganza dei sapori di Filippo Saporito

    Alla Leggenda dei Frati, dove nella affascinante Villa Bardini lo chef Filippo Saporito esprime una cucina elegante e netta, con tecnica sopraffina ma con chiari richiami alla casa, alla tradizione, al territori

  • 25-26/5 a Radda in Chianti (SI): Radda nel Bicchiere

    “Radda nel Bicchiere” al via, con due giorni intensi di degustazioni e buonumore. ll tradizionale evento promosso e organizzato dalla Proloco, con la preziosa collaborazione del Consorzio Chianti Classico e dell’Associazione Vignaioli di Radda, vede più di trenta aziende vinicole partecipanti, fra cui due new entry

  • 7/6 a Milano: Lugana armonie senza tempo

    Il vino bianco icona del Lago di Garda si racconta a Milano venerdì 7 giugno nella location di Palazzo Giureconsulti

  • La nuova drink list di Follis a Fiumicino: un passaporto per scoprire il mondo

    Fiumicino, per i romani (e non solo) è il luogo del viaggio, delle partenze e degli arrivi. Nel cuore pulsante della zona portuale, il ristorante Follis sta rapidamente diventando un faro del gusto e dell'innovazione nella proposta food&beverage.

  • La voce del vino

    Non è la prima volta che scrivo in una forma apparentemente anti-monelliana, anti-soldatiana, anti-veronelliana, rendendomi quindi subito anti-patico. Lo faccio perché sicuro della mia granitica stima nella sacra trinità del vino italiano. Un’ammirazione vera, non di facciata. Penso però che non si possa stimare un critico se non criticamente, cioè non prendendo ogni sua posizione per sempre e comunque priva di lati d’ombra.

  • Anteprima vini di Toscana 2024. Sangiovese, blend, internazionali: una galassia di vini e territori

    Una galassia di vini, di denominazioni di origine e indicazioni tipiche. Interpretazioni di sangiovese, "blend" di sangiovese con uve tradizionali o importate e ben acclimatate, vini "internazionali". Tutti inevitabilmente marcati dai tantissimi territori vocati della Toscana da cui provengono

  • 18-19/5 a San Gimignano: Regina Ribelle – Vernaccia di San Gimignano Wine Fest

    Regina Ribelle – Vernaccia di San Gimignano Wine Fest torna con l'edizione 2024 il 18 e 19 maggio.

  • 17-19/5 a Chieri: Di Freisa in Freisa

    Tre giorni di festa per scoprire tutte le anime di un vitigno straordinario

  • Sfumature di Schioppettino – Vigna Petrussa

    Mutuando il tema di questo approfondimento da uno slogan aziendale, è indiscutibile che lo schioppettino sia un vitigno di grande personalità, in grado di fornire diverse letture del suo essere friulano, indigeno e rappresentativo. Un’uva antica e rara, riscoperta e valorizzata dai viticoltori locali che ne hanno fatto anche un simbolo distintivo e identitario..

  • Vinitaly 2024, un mondo a parte

    In un momento storico in cui la deligittamazione mediatica delle bevande alcoliche annovera e comprende più voci, istituzionali e non, ecco una disamina dell'ultima edizione del Vinitaly, senza farsi mancare suggestioni enoiche raccolte qua e là, fra vecchie conoscenze e cantine meno note (o quantomeno non come meriterebbero)...

  • Anteprima vini di Toscana 2024: vini bianchi toscani per tutti i gusti

    Una rassegna di vini bianchi toscani, espressioni di territori e di uve autoctone e non.

  • La rappresentazione del teatro interno delle bevute

    Le gerarchie e i punteggi qui non c’entrano, né il vanto di stappature illustri. C’entra la descrizione di un teatro interno, dove i personaggi si muovono su una scena scritta in anni e anni di esperienza. La rappresentazione delle bevute storiche importante per dare un senso e una prospettiva alle bevute attuali. Ecco dunue uno Château Mouton-Rothschild 1986, uno Château Latour 1959, uno Château Cheval Blanc 1929, uno Château Pichon Comtesse de Lalande 1982

  • Anteprima vini di Toscana 2024: la Maremma del Morellino e del Montecucco

    Appunti di degustazione dei vini rossi di Maremma. Il Morellino, un tempo caratterizzato da ricercate dolcezza e maturità, oggi più fresco ed elegante, il profondo e carnoso Montecucco

  • 10-12/5 a Firenze: brindisi in città per i Cento anni del Consorzio Chianti Classico

    Un programma serrato di eventi dal 10 al 12 maggio per festeggiare il Consorzio più antico d’Italia

  • 11-13/5 a Novara: Taste Alto Piemonte

    Andrà in scena al Castello Visconteo Sforzesco di Novara, per scoprire l'eccellenza vinicola dell’Alto Piemonte attraverso banchi di assaggio e masterclass