logo-footer

Il ritorno del bufalo. Grandi rossi di Toscana, cantando fuori dal coro. Seconda parte

La “prospettiva” continua, proponendo una selezione di etichette via dalla pazza folla stavolta provenienti da Montalcino, Montepulciano, Orcia, San Gimignano, Montecucco e Valdarno aretino. L’obiettivo, come sempre, è duplice: instillare un briciolo di curiosità in più, al di là delle strade battute, e sperare di poter diventare tutti un po’ più bufali.