logo-footer

Damnatio memoriae?

Nel numero del Gambero Rosso che celebra il 35^ anniversario della sua fondazione, il nome di Stefano Bonilli, che lo fondò e portò al successo, non compare mai